Sagra del Fagiolo a Controne, Salerno

Attenzione! Non abbiamo avuto notizie certe sullo svolgimento della prossima edizione. Sulla base delle precedenti edizioni l'evento dovrebbe iniziare sabato 28 novembre 2015 .

Prima di mettersi in viaggio vi consigliamo di contattare gli Enti Pubblici e/o Organizzatori.

Per segnalare eventuali errori scrivere a redazione@folclore.it

La Sagra del Fagiolo fa emergere dal passato le antiche taverne e con esse i personaggi caratteristici dell'epoca (l'Abate ed il Barone) ed una gran varietà di tradizioni e specialità che coinvolgono i visitatori nel percorrere le antiche vie Giudea, Pavone e dell'Osso.

Foto di Folclore.eu

Dal 1983 la cittadina campana di Controne ha deciso di organizzare una sagra per valorizzare il fagiolo locale, di squisito sapore e ottima cottura.

Tutto il centro abitato torna agli antichi fasti dove è possibile incontrare personaggi in costume e dove si trovano le tipiche taverne allestite a festa, luogo d'incontro per assaggiare i gustosi piatti: dalla classica scarola con fagioli, alla pasta e fagioli che viene preparata in due modi, non possono mancare inoltre la cotica con i fagioli, i fresellini e fagioli conditi con olio extravergine d'oliva.

Il fagiolo di Controne, tanto apprezzato dagli amanti della buona cucina, è particolarmente pregiato per l’alta digeribilità e la sua buccia molto sottile. L’unico consiglio è quello di non eccedere col consumo… e non staremo a spiegarvi il perchè.

Ultima verifica martedì 28 ottobre 2014 a cura di Marco Panunzi

Informazioni e contatti

Comune di Controne
Piazza Umberto I
84020 Controne (SA)
Tel. 0828.772023
Fax 0828.772084

Categoria: Sagre - Segnalato il: 27/11/2002 - Visite alla scheda: 39.575

Sito internet: Sito ufficiale- Google Maps

Attenzione! Non abbiamo avuto notizie certe sullo svolgimento della prossima edizione. Sulla base delle precedenti edizioni l'evento dovrebbe iniziare sabato 28 novembre 2015.

Prima di mettersi in viaggio vi consigliamo di contattare gli Enti Pubblici e/o Organizzatori.

Per segnalare eventuali errori scrivere a redazione@folclore.it

Commenti