Epifania del Tallero 2018, Gemona Del Friuli

Attenzione! Non abbiamo avuto notizie certe sullo svolgimento della prossima edizione. Sulla base delle precedenti edizioni l'evento dovrebbe iniziare sabato 6 gennaio 2018 .

Prima di mettersi in viaggio vi consigliamo di contattare gli Enti Pubblici e/o Organizzatori.

Per segnalare eventuali errori scrivere a redazione@folclore.it

Il 6 gennaio a Gemona del Friuli si celebra l'antichissimo rito medioevale del Tallero con cui il potere temporale e quello spirituale consacrano il loro rapporto di collaborazione.

Un corteo storico, al suono dei tamburi che cadenzano l'incedere delle dame e dei cavalieri, accompagna il Sindaco fino al Duomo di Santa Maria Assunta, dove ha luogo la Messa.

Durante la funzione religiosa la Comunità Civile, rappresentata dal Sindaco, offre alla Chiesa, nelle mani dell'Arciprete, un dono concreto rappresentato da un tallero d'argento, come segno di sottomissione del potere temporale a quello spirituale.

La cerimonia è ricca di gesti rituali, che sono praticamente rimasti immutati nel tempo, e sono gli stessi che la Magnifica Comunità di Gemona ha compiuto per secoli e secoli.

La consegna del Tallero nelle mani del Capitano del Popolo, il corteo dei nobili nei loro ricchi abiti accompagnati dal suono dei tamburi e scortati dal drappello delle guardie, l'animazione medioevale e l'esibizione di musici nelle suggestive vie del centro storico sono un'ulteriore motivo di interesse per le persone amanti del periodo medioevale e attente a questa secolare tradizione.

Ultima verifica lunedì 4 gennaio 2016 a cura di Redazione

Informazioni e contatti

Pro Loco Gemona c/o I.A.T.
P.zza del Municipio, 5
33013 Gemona del Friuli (UD)
Tel 0432 981441
Fax 0432 983481

Categoria: Feste popolari - Segnalato il: 05/01/2010 - Visite alla scheda: 5.909

Sito internet: Sito ufficiale- Google Maps

Attenzione! Non abbiamo avuto notizie certe sullo svolgimento della prossima edizione. Sulla base delle precedenti edizioni l'evento dovrebbe iniziare sabato 6 gennaio 2018.

Prima di mettersi in viaggio vi consigliamo di contattare gli Enti Pubblici e/o Organizzatori.

Per segnalare eventuali errori scrivere a redazione@folclore.it

Commenti