Sagra del Fagiolo a Sutri, Viterbo

Attenzione! Non abbiamo avuto notizie certe sullo svolgimento della prossima edizione. Sulla base delle precedenti edizioni l'evento dovrebbe iniziare lunedì 31 agosto 2015 .

Prima di mettersi in viaggio vi consigliamo di contattare gli Enti Pubblici e/o Organizzatori.

Per segnalare eventuali errori scrivere a redazione@folclore.it

Si narra che Carlo Magno sia stato tra i primi estimatori celebri del "fagiolo di Sutri" o "la regina" (dal nome della cultivar) , quando, per aver troppo mangiato alla corte papale, durante i festeggiamenti per la sua incoronazione ad imperatore, viene colpito da un attacco di gotta nel territorio di Sutri e guarito con questi fagioli.

In prograsmma mostre d'arte e artigianato locale, sfilate allegoriche e folcloristiche. Da cogliere inoltre la possibilità di visitare la città di tradizione prima etrusca e poi romana, che vanta tra le sue bellezze un antico anfiteatro, il "Mitreo" (un luogo di culto interamente scavato nel tufo, dedicato al dio Mitra e successivamente adibito a Chiesa).

Ultima verifica mercoledì 31 agosto 2011 a cura di Redazione

Informazioni e contatti

Proloco di Sutri
Piazza del Comune, 31
01015 SUTRI (VT)
Tel. e fax 0761.600330

Categoria: Sagre - Segnalato il: 22/08/2000 - Visite alla scheda: 7.015

Sito internet: Sito ufficiale- Google Maps

Attenzione! Non abbiamo avuto notizie certe sullo svolgimento della prossima edizione. Sulla base delle precedenti edizioni l'evento dovrebbe iniziare lunedì 31 agosto 2015.

Prima di mettersi in viaggio vi consigliamo di contattare gli Enti Pubblici e/o Organizzatori.

Per segnalare eventuali errori scrivere a redazione@folclore.it

Dai il tuo giudizio su questa festa

La pubblicazione dei commenti è uno strumento a supporto di chi visita il portale e vorrebbe partecipare a questo evento.

Ti preghiamo di non utilizzare questo spazio per l'invio di comunicazioni (correzioni, richieste di modifica, etc...) e di prendere visione del regolamento in basso. Per qualsiasi altra comunicazione utilizza l'indirizzo di posta elettronica redazione@folclore.it

Inserendo il commento sollevi Folclore da qualsiasi responsabilità e quindi Folclore non può essere ritenuto responsabile del contenuto dei tuoi commenti dei quali sei l'unico titolare.

Informazioni personali

L'indirizzo e-mail è necessario, ma non verrà mai pubblicato.
Commento e voto

Inserisci il risultato dell'operazione