Piemonte, Fiere di novembre

Fiera del tartufo e dei vini del Roero

Si svolge a Vezza D'alba, Cuneo
Fiera del tartufo e dei vini del Roero
Le date non sono state confermate

Fiera dei Santi e Cisrà

Si svolge a Dogliani, Cuneo
Un tuffo nella colorata Langa autunnale alla ricerca dei forti sapori della cucina tradizionale che reincarna, nella sua proposizione moderna, tutta la storia e la cultura del territorio: un appuntamento che un tempo concludeva l'annata agricola e che continua ancora oggi a rinnovarsi di anno in anno durante un'intera settimana dedicata a un'antica ricetta.
Le date non sono state confermate

Fiera del Cavolo

Si svolge a Settimo Torinese, Torino
Settimo Torinese, come tradizione, rende omaggio al cavolo, da sempre l’indiscusso protagonista della Fera dij Coj, una delle più antiche d’Italia tanto da trovare le sue origini in un decreto regio del 848 firmato dal re Carlo Alberto di Savoia.
Le date non sono state confermate

Craf in Crof

Si svolge a Baceno, Verbano Cusio Ossola
Capre e pecore in mostra a Croveo di Baceno.
Le date non sono state confermate

Mercatino degli Angeli

Si svolge a Sordevolo, Biella
Il Mercatino degli Angeli propone un'atmosfera suggestiva, tra casette e banchi colorati, prodotti tipici, idee regali, balocchi, dolci e leccornie, oltre a un punto di ristoro con caldarroste, vin brulè e cioccolata calda.
Le date non sono state confermate

Mostra regionale del tartufo

Si svolge a Acqui Terme, Alessandria
La città si addobba a festa e ospita un vasto panorama di ghiottonerie, prelibatezze ed eccellenze agroalimentari e vitivinicole. Una esposizione-degustazione dei prodotti più conosciuti, dal Brachetto d’Acqui ed il Filetto Baciato, alle tipicità di diverse realtà piemontesi e di altre regioni italiane prodotte con ricette e modalità di preparazione differenti.
Le date non sono state confermate

Fiera di San Caterina

Si svolge a Rivoli, Torino
La Festività di Santa Caterina è di origine antichissima. La ricorrenza liturgica di metà novembre coincideva in Rivoli con la conclusione della stagione agricola; un’ottima occasione quindi per abbinare alla fiera paesana dei prodotti agricoli e del bestiame la festività religiosa, che diventa così tradizione annuale sin dal lontano Medioevo.
Le date non sono state confermate