Festa di San Trifone a Adelfia, Bari

Attenzione! Non abbiamo avuto notizie certe sullo svolgimento della prossima edizione. Sulla base delle precedenti edizioni l'evento dovrebbe iniziare sabato 1 novembre 2014 .

Prima di mettersi in viaggio vi consigliamo di contattare gli Enti Pubblici e/o Organizzatori.

Per segnalare eventuali errori scrivere a redazione@folclore.it

Unica nel suo genere la festa di San Trifone è un grosso scrigno di intrattenimento: religiosità, musica, luminarie e la più grande kermesse pirotecnica diurna e serale del mondo.

Le luminarie Foto di Santrifone.it

La festa di San Trifone Martire ad Adelfia, nel barese, è la regina delle feste in terra di Puglia. Attira ogni anno migliaia di visitatori, pellegrini, fedeli e curiosi.

Un programma denso di appuntamenti per una decina di giorni, con il clou negli ultimi tre: la processione del quadro che rappresenta il Santo e l'esposizione dello stesso nella piazza centrale del paese, la messa solenne, le luminarie immense e i fuochi d'artificio sia diurni che notturni, nell'irreale silenzio che si crea alla loro vista, emozionano e meravigliano per tre sere di seguito gli ospiti.

Il 10 novembre di ogni anno il colpo di cannone verso le 4.00 della mattina richiama i fedeli alla prima solenne messa delle 4.30 nella parrocchia di San Nicola di Bari. Poi è un susseguirsi di concerti bandistici e gesti e momenti particolari ed emozionanti, tra cui la solenne Processione. Nel pomeriggio si svolge la gara pirotecnica diurna, con la durata di circa tre ore. Per tutta la festa si offrono agli ospiti, oltre agli spettacoli delle luminarie e dei fuochi, anche i buoni prodotti della terra di Puglia, il vino e gli arrosti di agnello cucinati sulle caratteristiche graticole, accompagnati da pane, sedano e olive.

Misticismo, devozione, architettura con le altissime luminarie, incontri, profumi e sapori, calore della Puglia e colori del Sud si intrecciano nel paese dal 1783, anno in cui il Santo miracolò il paese. Da allora sempre più amato e seguito viene onorato con questa grande festa, attesa con entusiasmo per un anno intero, amata dai montronesi e non solo.

Ultima verifica sabato 9 novembre 2013 a cura di Chiara Zirino

Informazioni e contatti

Comune di Adelfia
Corso Vittorio Veneto
70010 - Adelfia (Ba)
Tel. 080.4598111
info@comune.adelfia.bari.it

Comitato Feste Patronali San Trifone
Via Ettore Carafa, 8
Adelfia (BARI)
70010 - Italy

Categoria: Feste popolari - Segnalato il: 15/09/2002 - Visite alla scheda: 47.928

Sito internet: Sito ufficiale- Google Maps

Attenzione! Non abbiamo avuto notizie certe sullo svolgimento della prossima edizione. Sulla base delle precedenti edizioni l'evento dovrebbe iniziare sabato 1 novembre 2014.

Prima di mettersi in viaggio vi consigliamo di contattare gli Enti Pubblici e/o Organizzatori.

Per segnalare eventuali errori scrivere a redazione@folclore.it

Commenti

MANUEL il sabato 26 maggio 2012 ha scritto:

SI SI BELLA FESTA. ANCHE TROPPO PER UN COMUNE SENZA SOLDI PER LE COSE PRIMARIE.

Albino Aristodemo il martedì 8 novembre 2011 ha scritto:

Siamo oltre 50 persone che da 15 anni ritorniamo alla grande festa di Adelfia, Veniamo da S.Leucio del Sannio (BN) Complimenti agli organizzatori. EVVIVA S.TRIFONE.

trifone macchia il mercoledì 29 settembre 2010 ha scritto:

per chi è originario di montrone la festa la si apprezza se si è stati lontani dal proprio domicilio,è la più bella in assoluto con la processione, le bande e i fuochi sia diurni che notturni speriamo che i giovani continuano il nostro percorso.Viva San Trifone.

Mimmo Calabrese il domenica 15 novembre 2009 ha scritto:

Una festa che ti prende nell'anima e ti accompagna a lungo; facendoti sentire una vera devozione per il nostro Santo Trifone.

Gino Lops il mercoledì 11 novembre 2009 ha scritto:

Veramente la più bella e grande festa al mondo, sono un estimatore di Trani che comunque conosce la festa da oltre un trentennio, ti lascia sempre a bocca aperta per tutto! Complimenti a tutti gli Adelfiesi.

gerardo herremman citro il martedì 14 ottobre 2008 ha scritto:

sono onorato di partecipare ad una grande festa da molti lustri, bella per tutto luminarie fuochi bande Ad maiora.

PAOLO il venerdì 18 gennaio 2008 ha scritto:

Sono un montronese dalla nascita vorrei tanto che questa meravigliosa festa di san Trifone non si degenerasse come tante altre cose,cerchiamo di portarla piu'in alto possibile perche' ci sono molti fedeli (modifichiamola in meglio) ci tengo moltissimo.

Lorenzo il mercoledì 28 novembre 2007 ha scritto:

Sono stato per la prima volta ad Adelfia il giorno 10/11/07. Meraviglioso. Intendo tornare l'anno prossimo ma vorrei suggerire di mettere più bagni chimici. I maschietti si arrangiano ma le femmine??? Grazie per l'attenzione. Arrivederci

Franco il venerdì 9 novembre 2007 ha scritto:

Sono circa 10 anni che partecipo a questa festa come musicista in diverse bande musicali. Da tre anni interveniamo con il Complesso Bandistico "Giuseppe Verdi" Città di Sannicandro di Bari. E' una festa bellissima e ci sono tantissimi estimatori di bande musicali provenienti da tutto il Sud Italia.

ANTONIO ONNEMBO il lunedì 5 novembre 2007 ha scritto:

Una festa mega che esalta gli animi e le passioni. Complimenti.

Alessandro il giovedì 20 settembre 2007 ha scritto:

Sono andato a adelfia nel 1986 per la prima volta con il proprietario della ditta di pirotecnica dove lavoravo per vedere questa festa di cui parlavano tanto.Sono rimasto affascinato non solo dai spettacoli pirotecnici ma anche dalla luminaria della piazza del paese.VERAMENTE BELLA.Spero di tornarci questo'anno.

Antonio De Vito Francesco il giovedì 8 febbraio 2007 ha scritto:

Fantastica..ho un sacco di ricordi di quando ero bambino..io sono un Montronese D.O.C.

Dai il tuo giudizio su questa festa

La pubblicazione dei commenti è uno strumento a supporto di chi visita il portale e vorrebbe partecipare a questo evento.

Ti preghiamo di non utilizzare questo spazio per l'invio di comunicazioni (correzioni, richieste di modifica, etc...) e di prendere visione del regolamento in basso. Per qualsiasi altra comunicazione utilizza l'indirizzo di posta elettronica redazione@folclore.it

Inserendo il commento sollevi Folclore da qualsiasi responsabilità e quindi Folclore non può essere ritenuto responsabile del contenuto dei tuoi commenti dei quali sei l'unico titolare.

Informazioni personali

L'indirizzo e-mail è necessario, ma non verrà mai pubblicato.
Commento e voto

Inserisci il risultato dell'operazione